MB&F – Horological Machine N°3 Frog Zr [Limited Edition]

(EN – IT)

(EN)
Until recently, the world’s rarest frog was thought to be Isthmohyla rivularis, which was rediscovered in 2008 in the rainforests of Costa Rica. Now, however, that tiny tree frog’s place in the record books has been taken by a new amphibian, one with a black satin skin tough enough to take anything the jungle can dish out: MB&F’s Frog Zr, a numbered limited edition of just 18 pieces.

Zr is the chemical symbol for zirconium, a transition metal resembling titanium. Titanium on steroids! To give an idea of just how tough zirconium is, the blades and vanes in modern jet engines and gas turbines can only support the incredibly high temperatures and stresses they generate thanks to a protective ceramic layer of zirconium and yttrium oxide. Ninety per cent of all zirconium produced is used in nuclear reactors, and zirconium alloys are used in space vehicles for their resistance to the extreme heat of atmospheric re-entry.

The Frog Zr is one amphibian that can stare adversity in the eye . . . and not blink first!

MB&F introduced the HM3 Frog to bring some playfulness into high-end watchmaking. It certainly did just that and the Frog Zr is no exception. Underneath its apparently tough guy zirconium exterior, the flamboyant purple 22K gold rotor animatedly spinning on the dial, reflecting intriguing hints of green and yellow, sends a crystal clear message that the Frog Zr also has a healthy sense of fun.

The bulbous domes housing the hours and minutes of the Frog Zr are not just there to make an in-your-eye statement – although they certainly do that – they enable the wearer to easily read the time from a wide variety of angles without having to turn the wrist. And, as with its brothers, the Frog Zr differs substantially from HM3 in that it is the aluminium domes that rotate under the sapphire crystals in the Frog Zr, whereas the hour and minute hands rotate around stationary cones on HM3.

Those hour and minute domes are machined from solid aluminium, chosen for its optimal strength-to-weight ratio, to a thinness of just 0.28mm and they tip the scales at just 0.5g, thus reducing rotational energy requirements to an absolute minimum. The fabrication of the semi-spherical sapphire crystal domes was just as demanding, because the slightest imperfection in the sapphire would introduce a disconcerting magnification effect – and the Frog Zr doesn’t need any help in the disconcerting department!

The Frog Zr may portray the time in a playful manner, but there is nothing playful about the meticulous attention to detail regarding the fine hand-finishing of the 304 component highly-tuned 36-jewel engine purring within its space-grade zirconium case. It is a case replete with carefully thought-out detailing including clover-head screws, an engraved arrow indicating the easy to read over-sized date and a display back revealing the dual ceramic bearings that drive the domes.

While we did say that the Frog Zr was extremely rare, we should have specified that was on earth, because zirconium is relatively abundant in S-type stars and it has been detected in the sun and in meteorites. But if you jump to it, you won’t have to go that far.

The Frog Zr is a limited edition of 18 pieces in zirconium with a purple 22K gold rotor.

Movement – Three-dimensional horological engine designed by Jean-Marc Wiederrecht/Agenhor; Powered by a Girard-Perregaux base. Balance oscillating at 28,800 bph. Purple 22K rose gold battle-axe shaped ‘mystery’ automatic winding rotor. Hour and minutes information transmitted via ceramic ball bearings to rotating domes. Number of jewels 36 (all functional). Number of components 304.

Functions – Hour on one dome (aluminium dome rotating in 12 hours). Minutes on second dome (aluminium dome rotating in 60 minutes). Date around the movement.

Case – Zirconium; limited edition of 18 pieces. Screwed-down crown. Dimensions (exclusive of crown and lugs) 47 mm x 50 mm x 16 mm. Number of case components 53.

Dials – Rotating aluminium domes – 0.58 g, stationary hands.

Sapphire crystals – Domes and both display backs with anti-reflective treatment on both faces.

Strap & Buckle – Black hand-stitched alligator strap with 18K white gold & titanium custom designed deployment buckle.

(IT)
Fino a poco tempo fa, la rana più rara del mondo era considerata la Isthmohyla rivularis, riscoperta nel 2008 nelle foreste pluviali del Costa Rica. Oggi, tuttavia, il posto di quella piccola rana arboricola nel libro dei primati è stato occupato da un nuovo anfibio con una pelle nera satinata sufficientemente dura da superare qualsiasi cosa presente nella giungla: Frog Zr di MB&F, in edizione numerata e limitata a soli 18 esemplari.

Zr è il simbolo usato in chimica per lo zirconio, un metallo di transizione che assomiglia al titanio. Un titanio agli steroidi! Solo per dare un’idea di quanto sia resistente lo zirconio, basti pensare che le lame e le pale dei motori a getto e delle turbine a gas di oggi possono sopportare le temperature e le sollecitazioni incredibilmente elevate da essi generate solo grazie ad uno strato ceramico protettivo in zirconio e ossido di ittrio. Il novanta per cento dello zirconio prodotto viene usato per i reattori nucleari, mentre le leghe di zirconio sono usate nei veicoli spaziali per la loro resistenza al calore estremo che si sviluppa al rientro nell’atmosfera.

Frog Zr è l’unico anfibio che può guardare le avversità direttamente negli occhi . . . e non abbassare lo sguardo per primo!

MB&F ha lanciato HM3 Frog per portare un po’ di allegria nell’alta orologeria. E certamente è riuscita nel suo intento e Frog Zr non fa eccezione. Sotto il suo esterno in zirconio apparentemente da duro, uno sfavillante rotore viola in oro 22 carati che gira animatamente nel quadrante con intriganti riflessi verdi e gialli manda un messaggio cristallino rivelando che Frog Zr ha anche un sano senso del divertimento.

Le semisfere che alloggiano le ore e i minuti di Frog Zr non sono lì soltanto per attirare l’attenzione – per quanto certamente lo facciano – ma consentono a chi lo indossa di leggere agevolmente l’ora da varie angolazioni senza dovere ruotare il polso. E, come nel caso dei suoi fratelli, anche Frog Zr è sostanzialmente diverso da HM3, poiché nel primo sono le semisfere in alluminio a ruotare sotto i cristalli di zaffiro, mentre nel secondo sono le lancette delle ore e dei minuti che ruotano attorno a dei coni fissi.

Le sfere delle ore e dei minuti sono realizzate in alluminio massiccio, scelto per l’ottimale rapporto forza/peso, con uno spessore di appena 0,28 mm e un peso sul quadrante di soli 0,5 grammi, riducendo pertanto al minimo il dispendio energetico per la rotazione. La realizzazione delle semisfere dei cristalli di zaffiro è stata altrettanto difficile, dal momento che la minima imperfezione dello zaffiro avrebbe prodotto uno sconcertante effetto di ingrandimento – e Frog Zr non ha certo bisogno di alcun aiuto da questo punto di vista!

Frog Zr potrà anche mostrare l’ora in modo divertente, ma non c’è niente di divertente nella meticolosa attenzione al dettaglio della perfetta finitura a mano del motore con 36 rubini e 304 componenti sincronizzato con alta precisione all’interno della cassa in zirconio space-grade. Si tratta di una cassa caratterizzata da dettagli attentamente studiati, tra cui viti con la testa a trifoglio, una freccia incisa che indica la data a caratteri grandi facilmente leggibile e un fondello che rivela i doppi cuscinetti ceramici che regolano le semisfere.

Anche se abbiamo detto che Frog Zr è estremamente raro, avremmo dovuto specificare che lo è sulla terra, perché lo zirconio è relativamente abbondante nelle stelle di tipo S ed è stato individuato nel sole e nelle meteoriti. Ma se lo volete a tutti i costi, non dovrete andare così lontano.

Frog Zr è in un’edizione limitata di 18 esemplari in zirconio con rotore viola in oro 22 carati.

Movimento – Movimento meccanico giocato sulle tre dimensioni progettato da Jean-Marc Wiederrecht/Agenhor; Base e movimento Girard-Perregaux. Bilanciere con 28.800 alt/ora. Rotore di carica ‘mystery’ a forma di alabarda spaziale in oro rosa 22 carati viola. Trasmissione di ore e minuti su cuscinetti a sfera in ceramica. 36 rubini. Numero componenti 304.

Funzioni – Primo contatore: semisfera in alluminio con rotazione su 12 ore che indica le ore e giorno/notte. Secondo contatore: semisfera in alluminio con rotazione su 60 minuti che indica i minuti. Indicazione della data.

Cassa – In zirconio; edizione limitata di 18 esemplari per il mondo. Corona a vite. Dimensioni (escluse corona e anse) 47 mm x 50 mm x 16 mm. Numero componenti cassa 53.

Quadranti – Sfere rotanti in alluminio, lancette fisse.

Vetro zaffiro – Semisfere e retro del fondello con trattamento antiriflesso su entrambe le facce. Sfere in alluminio, 0,58 g.

Cinturino e fibbia – Coccodrillo nero cucito a mano con fibbia deployante in titanio personalizzabile.

Source / Fonte: MB&F

Advertisements
  1. Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: